Scarica il PDF formato A3




Coda da sirena
Non ho mai cucito a macchina e non mi intendo per niente di sartoria. Da un po' di tempo a questa parte, però, mia figlia ha una passione per le sirene e mi ha chiesto spesso di confezionarle una coda da sirena da indossare per giocare. Non essendo esperta, avevo qualche dubbio su come procedere, ma curiosando online ho trovato diversi esempi interessanti di altre mamme che hanno realizzato in modo semplice delle “gonne a coda di sirena" davvero carine. Perciò ho deciso di cogliere la sfida e lanciarmi nel progetto, senza nessuna garanzia di riuscita.
Per prima cosa ho comperato le stoffe presso il negozio Alja stoffe e mercerie che si trova in Viale stazione a Bellinzona. Al piano inferiore, nella zona dedicata alle stoffe per i costumi di carnevale, ho trovato del tessuto elastico lucido blu, del tulle celeste e un pezzo di elastico per la vita.
Tornando a casa ho improvvisato, cercando di ricordare i consigli di un'amica.
Il risultato sicuramente non è da "haute couture", ma Sophie si è subito affezionata a questa coda da sirenetta!  

La sua soddisfazione mi ha regalato un guizzo di felicità: è proprio vero che mettersi in gioco fa bene al cuore… 





1. abeautifulmess // 2. athletesabroad // 3. unicornhatparty // 4. parisfamily // 5. pinterest // 6. studiocalico









I mesi dell'anno . PDF da scaricare







1. schaeresteipapier / 2. Easter Crayons / 3. Spring Fling Bunny /
4. schaeresteipapier / 5. Parisfamily / 6. bunny goody bags


Coniglietto porta uova

Procedimento:
Disegnare su un cartoncino formato A4 un coniglietto (vedi illustrazione 1)
Ritagliarlo in modo che le zampette avvolgano la coppetta porta gelato
Decorarlo con la lana per i baffi e con la carta rosa per le orecchie
Infine attaccarlo alla coppetta porta gelato applicando la colla nella parte inferiore (vedi illustrazione 5)





Nidi di gallina

Procedimento:

Prendere una scatola di fiammiferi vuota.
Rivestirla con la carta colorata.
Disegnare un gallina, ritagliarla e incollarla sulla scatola.
Inserire della paglia nella scatola con i pulcini.











Karlsson sul tetto
di Astrid Lindgren (Autore), illustrazioni di Grazia Nidasio

Il protagonista della storia di oggi si chiama Fratellino, ha sette anni ed è il più piccolo della famiglia. A volte è un po' triste essere 'Fratellino', sopratutto quando si desidera tanto un cane e non lo si può avere. Ma per fortuna a fargli compagnia ci pensa Karlsson sul tetto, un simpatico ometto nel fiore degli anni con un'elica sulla schiena che gli permette di volare. A Fratellino fa tanto piacere avere Karlsson come amico, perché oltre ad essere il migliore in tantissime cose, non è mai noioso. Sin dal loro primo incontro ha inizio per il protagonista un'amicizia molto speciale: i due vivranno una serie di avventure che non finiranno di farvi sorridere. Insieme trascorreranno diversi mesi, fino all’arrivo dell’estate. Mesi intensi e coinvolgenti, che segnano una tappa importante nel percorso di crescita del protagonista.
In questo libro per bambini, Astrid Lindgren ci regala questo personaggio incredibile di nome Karlsson che ci fa viaggiare con la fantasia in un'atmosfera surreale, dove tutto è possibile. Ancora una volta la scrittrice veste con abilità  i panni di un bambino di sette anni, restituendo al lettore le dinamiche e i ragionamenti tipici dell’infanzia. Vi consigliamo la lettura di questa storia con i bambini che hanno iniziato le elementari: il testo non ha molte illustrazioni e il linguaggio non è sempre semplice.


Avviso importante: il libro migliore del mondo potrebbe essere quello di…Karlsson sul tetto!
Capirete presto il perché! Buon divertimento!













"Ciò che è essenziale, è invisibile agli occhi" Il piccolo principe
Buon anno a tutti voi!




 Albero natalizio

Il lavoretto che vi propongo oggi è un alberello natalizio che può essere utilizzato sia come decorazione in casa, sia come segna-posto sulla tavola di Natale.

Procedimento:
Prendere 1 rotolo di carta igienica e pitturare la parte bassa di bianco.
Prendere della carta spessa e tagliarla come nell'esempio del paesello incantato.
Pitturare la carta di verde con delle tempere.
Quando la pittura è asciutta, arrotolare la carta creando un cono.
Decorare il cono a vostro piacimento.
Infine sulla parte bassa del rotolo di carta igienica, disegnare con la colla bianca il nome.
Applicare subito sopra la brillantina. Lasciare asciugare bene la scritta.

L'applicazione della colla per scrivere il nome è stata fatta da me e non da Sophie.
Può essere un po' difficile per i più piccoli.